"In occasione della restituzione ai visitatori italiani e stranieri della Villa dei Misteri posso
dichiarare con soddisfazione e orgoglio che ci sono miglioramenti molto importanti nello stato di
conservazione dell’intero sito archeologico di Pompei e nella sua gestione. Nell’ultimo anno, grazie
al forte impegno della Soprintendenza e della Direzione del Grande Progetto, l'Italia ha compiuto
sforzi considerevoli. Come recentemente riconosciuto dall'Unesco, i risultati sono “tangibili e
significativi” dal momento che sono state eseguite sostanziali opere di restauro, principalmente
nel contesto del Grande Progetto Pompei, ma anche nell’ambito del programma di manutenzione
ordinaria. Tutto questo è stato possibile grazie a un lavoro intenso, scrupoloso e metodico. Ci
aspettiamo ancora grandi frutti dall’opera appassionata e capace di chi è quotidianamente al
lavoro sul pieno recupero degli scavi, ma il bilancio di quest’anno è positivo: c’è stato un vero e
proprio cambio di passo e questo ci fa guardare con ottimismo alla rinascita di Pompei."

Dario Franceschini
Ministro dei Beni e delle attività culturali e del Turismo
Pompei, 20 marzo 2015

Visualizza il video del restauro

Villa dei Misteri - Dopo i restauri. 20 marzo 2015

Villa dei Misteri - Il satiro della Doppia alcova nuziale dopo i restauri
Villa dei Misteri - Indagini diagnostiche durante i restauri 1
Villa dei Misteri - Indagini diagnostiche durante i restauri 2
Villa dei Misteri - La Sale del triclinio dopo i restauri
Villa dei Misteri - Restauri in corso nella Sala del triclinio 1
Villa dei Misteri - Restauri in corso nella Sala del triclinio 2
Villa dei Misteri - Restauri in corso nella Sala del triclinio 3
Villa dei Misteri - Restauri in corso nella Sala del triclinio 4
Villa dei Misteri - Restauri pavimentali
Villa dei Misteri - Sala del triclinio - prima del restauro 1
Villa dei Misteri - Sala del triclinio - dopo il restauro 1
Villa dei Misteri - Sala del triclinio - dopo il restauro 2
Villa dei Misteri - Sala del triclinio - dopo il restauro 3
  • Condividi:
  • Aggiungi a Del.icio.us
  • StumbleUpon
  • Digg
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Live Bookmarks