La casa a Graticcio


È una casa d'affitto con piano superiore destinato a uso plurifamiliare, costruita quasi interamente in opus craticium, tecnica a basso costo ritenuta poco solida e facile preda delle fiamme, che a Pompei non è mai usata per i muri portanti, mentre viene sperimentata ad Ercolano, più 'avanzata' e aperta alle innovazioni provenienti dalla vicina Neapolis.
Il balcone sulla strada, retto da colonne in laterizio, accoglie in parte una stanza dell'appartamento al primo piano, indipendente, con ingresso dal civico n. 13. Dai nn. 14 e 15 si accede invece alla casa al piano terra e alla bottega annessa.
Da questa dimora provengono i cospicui resti in legno carbonizzato di letti, armadi e di un ritratto.

La casa a Graticcio

La casa a Graticcio
  • Condividi:
  • Aggiungi a Del.icio.us
  • StumbleUpon
  • Digg
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Live Bookmarks